flag-german  flag-portuguese  flag-english  flag-french  flag-spanish  flag-polish  flag-croatian  flag-russian  flag-brazilian  flag-danish  flag-italian flag-greek  flag-romanian


Dal 29 03 2015 con inizio dell’ ora legale, la S. Messa domenicale è alle 17.30

Primo venerdì del mese ore 21.00 ADORAZIONE EUCARISTICA


01 icona


Audio celebrazioni religiose in diretta dal Santuario e dalla Parrocchia


Frasi, citazioni aforismi sulla famiglia

Papa Francesco

“Il giorno più bello? Oggi.
L’ostacolo più grande? La paura.
La cosa più facile? Sbagliarsi.
L’errore più grande? Rinunciare.
La felicità più grande? Essere utili agli altri.
Il sentimento più brutto? Il rancore.
Il regalo più bello? Il perdono.
Quello indispensabile? La famiglia.”

“L’amore comincia a casa: prima viene la famiglia, poi il tuo paese o la tua città.”

“Cosa puoi fare per promuovere la pace nel mondo? Vai a casa e ama la tua famiglia.”
(Madre Teresa)

«La famiglia è un luogo privilegiato per parlare di Dio, la prima scuola per comunicare la fede alle nuove generazioni.»
(Benedetto XVI)

«La famiglia è il primo luogo in cui si fa esperienza dell’amore gratuito; e quando ciò non accade, essa si snatura, entra in crisi. Quanto viene vissuto in famiglia, il donarsi senza riserve per il bene dell’altro è un momento educativo fondamentale per imparare a vivere da cristiani anche il rapporto con la cultura, il volontariato e il lavoro.»
(Benedetto XVI)

«La famiglia si fonda sul matrimonio, è il motore del mondo e della storia»
(Papa Francesco)

«I bambini e gli anziani costruiscono il futuro dei popoli; i bambini perché porteranno avanti la storia, gli anziani perché trasmettono l’esperienza e la saggezza della loro vita»
(Papa Francesco)

«Una famiglia che ha presso di sé un anziano ha presso di sé il più bello degli ornamenti e il più prezioso dei tesori.»

«L’unità di una famiglia fa la sua felicità.»

«La famiglia matura con il dialogo.»

«Quando un padre e un figlio vanno d’accordo la famiglia non si sgretola, quando i fratelli vanno d’accordo la famiglia non si separa.»

«La ferita causata da un fratello fa più male di quella inferta da un nemico.»

«La famiglia è la patria del cuore.»
(G. Mazzini)

«La famiglia è un collegamento con il nostro passato e un ponte verso il nostro futuro»
(A. Haley)

«Un bambino è l’opinione di Dio che il mondo deve andare avanti»
(C. Sandurg)

«Forse il più grande servizio sociale che possa essere reso da chiunque al Paese e all’umanità è formarsi una famiglia»
(G. B. Shaw)

«Non è né la carne, né il sangue ma il cuore, che ci rende padri e figli.»
(J. Schiller)

«Quando rivolgi lo sguardo alla tua vita, le più grandi gioie sono quelle della famiglia.»
(J. Brothers)

«Non sei tu a scegliere la tua famiglia: essa è un dono di Dio per te,così come tu lo sei per essa»
(D. Tutu)

«Un uomo può dirsi veramente ricco se i suoi figli corrono tra le sue braccia anche se le sue mani sono vuote.»
(Anonimo)

«Una madre è l’amica più vera che possiamo avere, anche quando le difficoltà
ci piombano addosso, quando la sfortuna prende il posto della prosperità; ancora lei ci starà accanto e farà sì che la serenità ritorni nei nostri cuori.»
(W. Irving)

«La famiglia è la prima sede dove si comprende il significato dell’esistenza.
In un mondo in cui prevalgono i valori del profitto, della ricchezza, del piacere, la cultura dell’accoglienza mira a coltivare i valori del servizio e del dono.»
(N. Galli)

I BAMBINI IMPARANO CIO’ CHE VIVONO
(di Dorothy Law Nolte)

Se un bambino vive con le critiche, impara a condannare.
Se un bambino vive con l’ostilità, impara ad aggredire.
Se un bambino vive con il timore, impara ad essere apprensivo.
Se un bambino vive con la pietà, impara a commiserarsi.
Se un bambino vive con lo scherno, impara ad essere timido.
Se un bambino vive con la gelosia, impara cos’è l’invidia.
Se un bambino vive con la vergogna, impara a sentirsi in colpa.
Se un bambino vive con l’incoraggiamento, impara ad essere sicuro di sé.
Se un bambino vive con la tolleranza, impara ad essere paziente.
Se un bambino vive con la lode, impara ad apprezzare.
Se un bambino vive con l’accettazione, impara ad amare.
Se un bambino vive con l’approvazione, impara a piacersi.
Se un bambino vive con il riconoscimento, impara che è bene avere un obiettivo.
Se un bambino vive con la condivisione, impara la generosità.
Se un bambino vive con l’onestà e la lealtà, impara cosa sono la verità e la giustizia.
Se un bambino vive con la sicurezza, impara ad avere fiducia in se stesso e in coloro che lo circondano.
Se un bambino vive con la benevolenza, impara che il mondo è un bel posto in cui vivere.
Se vivi con serenità, il tuo bambino vivrà con la pace dello spirito.
Con che cosa sta vivendo il tuo bambino?

Papa Francesco
1. Ma quello che pesa di più nella vita non è questo: quello che pesa di più di tutte queste cose è la mancanza di amore. Pesa non ricevere un sorriso, non essere accolti. Pesano certi silenzi, a volte anche in famiglia, tra marito e moglie, tra genitori e figli, tra fratelli. Senza amore la fatica diventa più pesante, intollerabile. (Incontro con le famiglie a Roma, ottobre 2013)

2. Le tre parole magiche. Permesso: per non essere invadente nella vita dei coniugi. Permesso, ma cosa ti sembra? Permesso, mi permetto. Grazie: ringraziare il coniuge; grazie per quello che hai fatto per me, grazie di questo. Quella bellezza di rendere grazie! E siccome tutti noi sbagliamo, quell’altra parola che è un po’ difficile a dirla, ma bisogna dirla: scusa. Permesso, grazie e scusa. (Udienza generale del 2 aprile 2014)

3. Nel vostro cammino familiare, voi condividete tanti momenti belli: i pasti, il riposo, il lavoro in casa, il divertimento, la preghiera, i viaggi e i pellegrinaggi, le azioni di solidarietà… Tuttavia, se manca l’amore manca la gioia, e l’amore autentico ce lo dona Gesù. (Lettera del Papa alle famiglie del 2 febbraio 2014)

4. E il segreto è che l’amore è più forte del momento nel quale si litiga e per questo io consiglio agli sposi sempre: non finire la giornata nella quale avete litigato senza fare la pace. Sempre! (Udienza generale del 2 aprile)

5. Sì, è vero, ma è anche questione di umiltà, di riconoscere che abbiamo bisogno di Dio, come il pubblicano! E tutte le famiglie, abbiamo bisogno di Dio: tutti, tutti! Bisogno del suo aiuto, della sua forza, della sua benedizione, della sua misericordia, del suo perdono. Questo è pregare in famiglia, e questo fa forte la famiglia: la preghiera. (Omelia della Messa per l’incontro delle famiglie a Roma, ottobre 2013)

6. Se invece l’amore è una relazione, allora è una realtà che cresce, e possiamo anche dire a modo di esempio che si costruisce come una casa. Non volete fondarla sulla sabbia dei sentimenti che vanno e vengono, ma sulla roccia dell’amore vero, l’amore che viene da Dio. La famiglia nasce da questo progetto d’amore che vuole crescere come si costruisce una casa che sia luogo di affetto, di aiuto, di speranza, di sostegno. (Parole del Papa ai fidanzati durante l’incontro di san Valentino a Roma, febbraio 2014)

7. La famiglia oggi è disprezzata, è maltrattata, e quello che ci è chiesto è di riconoscere quanto è bello, vero e buono formare una famiglia, essere famiglia oggi; quanto è indispensabile questo per la vita del mondo, per il futuro dell’umanità. (Parole rivolte ai vescovi il 20 febbraio 2014 durante un incontro sul tema della famiglia)

8. Il matrimonio è un lungo viaggio che dura tutta la vita! E hanno bisogno dell’aiuto di Gesù, per camminare insieme con fiducia, per accogliersi l’un l’altro ogni giorno, e perdonarsi ogni giorno! E questo è importante! Nelle famiglie sapersi perdonare, perché tutti noi abbiamo difetti, tutti! (Incontro delle famiglie con il Papa a Roma, ottobre 2013)

9. Quando ci mostriamo attenti verso le nostre famiglie e i loro bisogni, quando comprendiamo le loro difficoltà e le loro speranze …il vostro impegno a sostegno delle famiglie non aiuta soltanto la Chiesa, ma la società dello Sri Lanka nel suo insieme. (Discorso rivolto ai vescovi dello Sri Lanka, 3 maggio 2014)

10. La gioia vera viene da un’armonia profonda tra le persone, che tutti sentono nel cuore, e che ci fa sentire la bellezza di essere insieme, di sostenerci a vicenda nel cammino della vita. (Messa di chiusura dell’incontro delle famiglie a Roma, ottobre 2013) Papa Francesco

I FIGLI
(da: “The Prophet” di Khalil Gibran – Knopf)

I vostri figli non sono figli vostri. Sono i figli e le figlie del desiderio che la vita ha di sé stessa. Essi non provengono da voi, ma attraverso di voi.
E sebbene stiano con voi, non vi appartengono.
Potete dar loro tutto il vostro amore, ma non i vostri pensieri. Perché essi hanno i propri pensieri.
Potete offrire dimora ai loro corpi, ma non alle loro anime. Perché le loro anime abitano la casa del domani, che voi non potete visitare, neppure nei vostri sogni.
Potete sforzarvi di essere simili a loro, ma non cercare di renderli simili a voi.
Perché la vita non torna indietro e non si ferma a ieri.
Voi siete gli archi dai quali i vostri figli, come frecce viventi, sono scoccati.
L’Arciere vede il bersaglio sul percorso dell’infinito, e con la Sua forza vi piega affinché le Sue frecce vadano veloci e lontane.
Lasciatevi piegare con gioia dalla mano dell’Arciere. Poiché così come ama la freccia che scocca, così Egli ama anche l’arco che sta saldo.

“Ohana” significa famiglia e famiglia vuol dire che nessuno viene abbandonato o dimenticato.
(Lilo & Stitch)

Non c’è niente che ti rende più folle del vivere in una famiglia. O più felice. O più esasperato. O più… sicuro.
(Jim Butcher)

La famiglia è lo specchio in cui Dio si guarda,e vede i due miracoli più belli che ha fatto: donare la vita e donare l’amore.
(San Giovanni Paolo II)

È impossibile vincere le grandi scommesse della vita senza correre dei rischi, e le più grandi scommesse sono quelle relative alla casa e alla famiglia.
(Teddy Roosevelt)

La famiglia è l’area in cui l’individuo si adatta o non si adatta a vivere in società, nella quale costruisce la sua ostilità o integrazione nel sistema sociale.
(Sabino Acquaviva)

Ogni famiglia ha un segreto, e il segreto è che non è come le altre famiglie.
(Alan Bennett)

La case felici sono costruite con mattoni di pazienza.
(Harold E. Kohn)

Forse il più grande servizio sociale che possa essere reso da chiunque al Paese e all’umanità è formarsi una famiglia.
(George Bernard Shaw)

Chiamatelo clan, chiamatela rete sociale, chiamatela tribù, chiamatela famiglia. Comunque la chiamiate, chiunque siate, ne avete bisogno.
(Jane Howard)

Se un albero dovesse scrivere la propria autobiografia, questa non sarebbe troppo dissimile da quella di una famiglia umana
(Kalhil Gibran)

Se la famiglia fosse un frutto, sarebbe un arancio, un cerchio di sezioni tenute insieme ma separabili, con ciascun segmento distinto.
(Letty Cottin Pogrebin)

Educa un uomo ed avrai educato una persona, educa una donna ed avrai educato una famiglia.
(Proverbio africano)

Se il marito ama la pesca, la moglie ama cucinare il pesce e il bambino ama mangiare il pesce, questa è sicuramente una famiglia perfetta
(Ma Changshan)

La Famiglia è come la Maglia di Lana di un tempo: a volte irrita. È insopportabile. Ma se la levi hai male dappertutto. Dentro.
(Ziacoca, Twitter)

La famiglia: quella cara piovra dai cui tentacoli non riusciamo mai a liberarci del tutto, né, sotto sotto, lo desideriamo.
(Dodie Smith)

La famiglia è il posto dove sei amato di più e dove ti comporti peggio.
(Marjorie Pay Hinckley)

Ogni Paese ha le sue leggi, ogni famiglia le sue regole.
(Anonimo)

Forse famiglia erano quelle persone che sono venute in cerca di te quando ti eri perduto.
(Vikki Wakefield)

La menzogna e il silenzio compongono molti drammi familiari.
(Tristan Bernard)

La facoltà di stringere amicizia è il modo che ha Dio di chiedere scusa per le nostre famiglie.
(Jay McInerney)

Nulla è più triste che il trovarsi in una casa dove le persone e le cose che dovrebbero essere le più intime ci sono quasi sconosciute.
(Carlo Maria Franzero)

Quando una famiglia si rompe non si sente il crack della rottura. Non si sente un suono. Ci se ne accorge solo a distanza di anni.
(Judy Blundell)

Avere un posto dove andare – è una casa. Avere qualcuno da amare – è una famiglia. Avere entrambi – è una benedizione.
(Anonimo)

Una società che si va facendo sempre più liquida ha bisogno di qualcosa di solido. La famiglia in Italia è un fattore decisivo di solidità
(Angelo Scola)

Se la famiglia va, va anche la nazione e va il mondo intero in cui viviamo.
(San Giovanni Paolo II)

Quando non si minaccia, ma si ragiona; quando non si ha paura ma ci si vuole bene; quando Dio è il padrone di casa, allora nasce la famiglia.
(Don Bosco)

Vai all' inizio


Orari - S. Messe  30-08-2015 / 06-09-2015
Liturgia delle ore    30   31   01   02   03   04   05   06
Il Santo del giorno (Chiesa di Milano)
Le letture del giorno (Chiesa di Milano – rito ambrosiano)
Almanacco liturgico (Chiesa di Milano)
Santa Gianna –  Le preghiere   –   I luoghi
Richiedi – Componi – Pubblica  una preghiera
Gianna Emanuela Testimonianza
Philadelphia 2015 Santi patroni